Struck n. 1

Forse esiste ancora una speranza.
Questo pezzo nella mia amatissima Royal Albert Hall cantato in maniera talmente sicura da non sembrare vera da uno dei pochissimi veri talenti di questo inizio secolo (Adele) …beh fa sognare.
Musica di livello sublime che fa successo oggi.
Strange stuff.
Se attraverso le ballads strazianti una intera generazione di ragazze, donne, femmine ha decretato il successo di questo fenomeno, ne è valsa davvero la pena.
Aspetteremo ancora, come dice questo stratosferico capolavoro.
First class.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s