Cherrypicking n. 11

Il cinema è pieno di tòpoi e di clichè, spesso stantii, un pò sulla falsariga del “We got to get out of here” che pare essere la frase in assoluto più detta al cinema, ad eternazione del primato degli action movies, ibridati o meno.
Ma ci sono anche dei tòpoi virtuosi, come li chiamo io, delle scene epocali che, ripetendosi, sono la migliore sintesi di uno stato d’animo, di un sentimento, di una emozione.
Penso alle scene delle partenze, degli addii, ad esempio.
Penso ad un film splendidamente anglofilo (a dimostrazione che sono proprio i non inglesi ad avere la visione più precisa e romantica di quella verde terra : il libro è scritto da Kazuo Ishiguro, nipponico residente a Londra) come “The remains of the day” (Quel che resta del giorno), così ricco di questi momenti, come nella scena del bus, una scena di romanticismo understated impreziosita dall’arte recitativa di due giganti come Hopkins e Thompson.
E, restando al bus, la meravigliosa e semplicissima scena di “Bitter Moon” (Luna di fiele), altro capolavoro dimenticato e sottovalutatissimo di quel genio assoluto che è Roman Polanski, una scena quasi estatica, di contemplazione di sua moglie.
In “The remains of the day” c’è anche un assaggio di un’altra intera categoria di emozioni standard in locations sintomatiche.
Ho sempre associato come molti le scene di ballo (quelle da balera, per intenderci, non quelle frenetiche e adrenaliniche dei musicals), le scene di “boardwalk” marino e le scene circensi come scene tra le più tristi e strazianti in assoluto.
Nel film di Ivory addirittura viene nel giro di pochi minuti associata la tristezza del ballo alla tristezza del boardwalk, in una scena che significativamente parla dei fallimenti e dei rimpianti di una vita intera.
E poi resta l’epitome di tutte le scene malate e intrise di vera malinconia, verso il finale di “Ultimo tango a Parigi”, film della deriva per eccellenza.
Have a nice, gloomy day.

Advertisements

One thought on “Cherrypicking n. 11

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s