Wishful faiths

Il PD ha detto solennemente : mai al governo col PDL.
Poi ci è andato e ha cercato di farcela arrivare appellandosi ai sacri testi delle “larghe intese”, reinterpretati.
Il PD ha detto solennemente : l’IMU non si tocca.
Poi l’ha toccata, anche se solo formalmente, “pubblicitariamente” (il modello b), dicendo che ci aveva sempre pensato…e che cosa avevate capito.
Tutto a breve termine, così poi la gente dimentica.
Il PD ha detto solennemente : le leggi vanno rispettate, mai un salvagente per b.
Poi.
Che la realtà italiana fosse un trucco al servizio dei potenti che si affannano al desco giusto (gli attovagliati di Dagospia in senso lato, direi) solo qualche milione di cerebralmente “detersi”, magari con l’aiutino interessato delle reti televisive, poteva non pensarlo.
Ci sono molte consonanze e connessioni tra i popolani delle varie fedi.
In realtà la nostra è una nazione di ideali, altro che cinismo.
L’ideale supremo del benpensante, che giustifica e nobilita le pulsioni ferine sottostanti, è il “wishful thinking” acritico su tutto.
Campo molto largo per le ideologie di ogni tipo, come immaginate.
La vita è un’ingiustizia continua, soggetta a leggi che non possono non sembrare casuali e quindi mi immagino un mondo perfetto, dopo, con la giusta mercede per i buoni.
Altrimenti non avrebbe senso.
Appunto.
La vita porta dolori, morte e così simpaticamente discorrendo e quindi mi immagino un salvagente perfetto che, dopo, sistema tutto.
Altrimenti non avrebbe senso.
Giusto!
Nel frattempo mi diletto con un libro scritto da adepti che, a posteriori, giustifica tutto.
Copernico aveva ragione e noi torto : no, guarda bene nel libretto che in realtà l’abbiamo sempre saputo.
“Li riconoscerete dai loro frutti” : uno poi guarda a Roma, dall’altra parte del Tevere, e scopre ben presto di avere bisogno del nuovo trucco.
Ho trovato : la Chiesa è grande e perfetta (l’idea) ma gli uomini sono deboli.
Perfetto!
In realtà tutte queste fedi, sia politiche che religiose, non cambiano mai, sono sistemi di potere inamovibili e che cambiano (apparentemente) solo sotto le spinte violente della realtà esterna.
A questo punto “concedono” la brioche, manipolano l’informazione e ti raccontano che loro l’avevano sempre intesa così e tu non avevi capito bene.
Hanno sicuramente ragione loro : sarà il caso di andare a farsi un check-up, prima o poi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s