Walter Becker

Walter non c’è più, un altro dei veri immortali che se ne va.
Il compagno di mille battaglie Donald Fagen mette in rilievo sul necrologio apparso su Facebook il sarcasmo disincantato sulla natura umana che era un tratto caratteristico della persona e che si notava sia nei suoi testi che nella musica da solista, dove risaltava ampiamente la parte scabra, l’ingrediente acido che dava un tocco meraviglioso poi alle portentose creazioni in duo.
Le nostre vicende terrene si incrociarono solo una volta qualche anno fa a Lucca, in una memorabile serata dove andai ad omaggiare uno dei monumenti della musica moderna per un concerto che molti non si dimenticheranno mai.
Rivedo Becker su YouTube nell’ultimo concerto sul palco con gli Steely Dan, già stravolto dalla malattia e dagli anni.
Lo vedo con Larry Carlton, altro gigante, ad aiutarlo nelle parti di chitarra, ospite prezioso.
Veri musicisti per musicisti, non si contano i grandi della musica di tutti i generi che riconoscono agli Steely Dan un’influenza decisiva sulla loro carriera e sul loro modo di pensare musica.
Ma la loro musica, levigata e perfetta come un sogno irreale, non lascerà per definizione eredi e continuatori.
Troppo unica e fuori dal tempo, troppo legata ad una perizia ed un talento compositivo, produttivo ed esecutivo imbarazzanti, abbacinanti.
“Time out of mind” appunto, un tempo immemorabile che è quello dell’infinito sia dietro che davanti a noi.
Il pezzo perfetto, o meglio uno dei tanti pezzi perfetti in un paniere infinito di diamanti.
Un pezzo che allude all’infinito con infinita classe ed umorismo in una serie di note nirvaniche, essenziali.
Come con altri grandi in altre arti, come con Kubrick, tutto sembra incastonato definitivamente e con cura certosina, ogni singolo pezzo, come ogni singola scena, sembra lì da sempre e non modificabile.
Nel testo si parla di “perfection and grace”.
Appunto.

Son you better be ready for love
On this glory day
This is your chance to believe
What I’ve got to say
Keep your eyes on the sky
Put a dollar in the kitty
Don’t the moon look pretty
Tonight when I chase the dragon
The water will change to cherry wine
And the silver will turn to gold
Time out of mind
I am holding the mystical stone
It’s direct from Lasa
Where people are rolling in the snow
Far from the world we know
Children we have it right here
It’s the light in my eyes
It’s perfection and grace
It’s the smile on my face
Tonight when I chase the dragon
The water will change to cherry wine
And the silver will turn to gold
Time out of mind
Children we have it right here
It’s the light in my eyes
It’s perfection and grace
It’s the smile on my face
Tonight when I chase the dragon
the water will change to cherry wine
And the silver will turn to gold
Time out of mind

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s